• Finale Ligure

Escursioni a Finale Ligure

TREKKING E ARCHEOLOGIA

Il Finalese si estende da Capo Noli al Promontorio di Caprazoppa in un ambiente calcareo-dolomitico caratterizzato da una serie di altopiani svettanti con le loro falesie dalla lussurreggiante vegetazione mediterranea e separati da valli che giungono fin sopra la costa con spettacolari viste sul mare sottostante.

La zona, che presenta una condizione di insularità geologica, è caratterizzata da una notevole varietà di fenomeni carsici, tra cui spiccano le grotte, oltre 100, alcune delle quali, frequentate sin dalla Preistoria, documentano una presenza umana nella zona ininterrotta dall’età dell’Uomo di Neanderthal.
La zona intorno a Finale Ligure presenta ambienti mediterranei e collinari tra i meglio conservati in Liguria. Nell’alternarsi di boschi, macchie, garighe e coltivi è possibile osservare una elevata quantità di specie vegetali paleomediterranee, alcune delle quali rare ed endemiche, nonchè un buon numero di orchidee spontanee, ed è possibile ammirare la ricchezza di memorie storiche di varie epoche presenti nella zona.
La fauna è tipicamente mediterranea, ed include una grande varietà di specie, tra cui meritano una particolare menzione la magnifica Lucertola ocellata (Timon lepidus), qui all’estremo limite orientale della sua distribuzione, e le molte specie di uccelli, alcune delle quali protette da convenzioni internazionali, per cui il Finalese è riconosciuto dall’organizzazione Birdlife International come I.B.A. (Important Bird Area).
A causa del suo elevato valore naturalistico, la zona è stata inclusa nella Rete Natura 2000 della Comunità Europea come S.I.C. (Sito di Interesse Cominitario) “Finalese-Capo Noli”.
Il Finalese è percorso da una buona rete escursionistica, è molto rinomato tra gli arrampicatori, gli speleologi gli amanti della mountain bike oltre che dagli escursionisti e consente escursioni ad anello di un giorno con la possibilità di un pasto a base di specialità locali, o di raggiungere il Colle del Melogno ed il Monte Carmo nelle Alpi Liguri in una escursione di 3 giorni.